giovedì, Giugno 13, 2024
HomeSenza categoriaFlavio Briatore dimagrito: sta bene? L’imprenditore spiega perché ha perso tanto peso

Flavio Briatore dimagrito: sta bene? L’imprenditore spiega perché ha perso tanto peso

Flavio Briatore è stato ospite di Bianca Berlinguer, su Rete 4, nella prima puntata di È sempre Cartabianca. Tuttavia, l’imprenditore, apparso visibilmente dimagrito, è stato accolto dalla conduttrice con un commento sulla sua “nuova silhouette”. Berlinguer ha poi voluto assicurarsi che il dimagrimento non fosse legato a problemi di salute.

Briatore ha spiegato di seguire da un anno una dieta a base di digiuno intermittente. Briatore ha spiegato che mangia solo nelle otto ore diurne, mentre nelle sedici ore notturne e pomeridiane non assume cibo. Seguendo questo metodo in un anno ha perso 18 chili, ma ha assicurato di stare benissimo.

Flavio Briatore: problemi di salute o solo dieta ferrea?

L’ospite di Bianca Berlinguer ha preoccupato persino la conduttrice televisiva, che ha subito chiesto se l’imprenditore stesse bene. Con una battuta l’imprenditore ha risposto che sta bene, ma il suo segreto è quello di non mangiare.

Ma cos’è il digiuno intermittente di cui parla Briatore? Il digiuno intermittente è un termine ombrello che comprende vari piani alimentari che alternano un periodo di digiuno e di alimentazione in un periodo definito.

I programmi di digiuno intermittente più comuni includono la dieta 16/8, con cui si digiuna per 16 ore al giorno e si mangia normalmente durante le 8 ore rimanenti, o la dieta 5:2, con cui si digiuna per 2 giorni a settimana, consumando solo circa 500 calorie al giorno.

C’è anche la dieta Eat-Stop-Eat, con cui si digiuna per 24 ore una volta alla settimana. Infine, con la dieta Warrior si digiuna per 20 ore al giorno e si mangia solo durante le 4 ore rimanenti.

Il digiuno intermittente può aiutare a perdere peso e a ridurre il grasso corporeo, può migliorare la sensibilità all’insulina e ridurre il rischio di malattie metaboliche, come il diabete di tipo 2. Tuttavia, la scienza mette in dubbio l’efficacia di tale dieta ed è sconsigliabile intraprendere questo percorso senza affidarsi ad un professionista.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli