domenica, Maggio 19, 2024
HomeSportLuciano Spalletti: l'allenatore del Napoli lascerà il club e si prenderà un...

Luciano Spalletti: l’allenatore del Napoli lascerà il club e si prenderà un anno sabbatico

Dopo aver guidato il Napoli al primo titolo in Serie A in 33 anni, l’allenatore Luciano Spalletti dice che lascerà il club alla fine della stagione e si prenderà una pausa dal gioco.

“Ho bisogno di prendermi un po’ di tempo per riposare perché sono abbastanza stanco”, ha detto.

“Non so se si può definire un anno sabbatico ma non lavorerò. Non allenerò il Napoli o qualsiasi altra squadra”.

Spalletti, 64 anni, subentrato a luglio 2021, aveva ancora un anno di contratto.

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha detto che “rispetterà” la decisione.

Luciano Spalletti: perché lascia il Napoli?

Parlando alla Rai, De Laurentiis ha detto: “E’ un uomo libero, ci ha dato qualcosa e lo ringrazio, è giusto che faccia quello che vuole”.

Il club ha vinto il suo primo titolo italiano nella massima serie dal 1990 il 4 maggio, con cinque partite di anticipo, e ha raggiunto i quarti di finale di Champions League, registrando vittorie su Liverpool, Ajax e Rangers durante la fase a gironi.

L’ex allenatore di Roma, Celta e Barcellona Luis Enrique, che ha lasciato l’incarico di Ct della Spagna dopo il Mondiale 2022, è il “candidato ideale” del Napoli per succedere a Spalletti, Corriere dello Sportha riferito.

Il Napoli, che domenica ha pareggiato 2-2 in casa del Bologna, domenica prossima giocherà l’ultima partita della stagione in casa contro la Sampdoria.

Spalletti, che di recente si è tatuato sul braccio per ricordare il terzo scudetto del Napoli, ha dichiarato dopo il 2-2 di domenica in casa del Bologna: “Ho tante cose dentro, perché per costruire un campionato da scudetto come quello che abbiamo fatto ci vuole il contributo di ogni componente.Certamente, il calore e l’amore della gente di Napoli è ciò che ha fatto la differenza.

Per quanto riguarda il tatuaggio, Spalletti ha detto: “Napoli era ovviamente sotto la mia pelle e ho tirato fuori quello che avevo già dentro di me dopo questi due anni. Questa città, questo gruppo, queste persone, meritano tutte la felicità che stiamo vivendo”.

L’ultima partita di Spalletti in panchina sarà il 4 giugno in casa contro la Sampdoria .

L’ex allenatore del Barcellona e della Spagna Luis Enrique sarebbe stato preso in considerazione per sostituire Spalletti, così come l’ex allenatore del Napoli Rafael Benitez.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli