lunedì, Aprile 22, 2024
HomeSportNovak Djokovic è il migliore? "Non voglio dire che sono il più...

Novak Djokovic è il migliore? “Non voglio dire che sono il più grande”

Novak Djokovic afferma che non spetta a lui decidere se è il più grande giocatore di tutti i tempi dopo aver vinto il record di 23 titoli del Grande Slam maschile.

Il serbo Djokovic ha vinto l’Open di Francia domenica, superando Rafael Nadal in termini di major maschili.

È alla pari di Serena Williams con 23 e potrebbe eguagliare il record di tutti i tempi di Margaret Court di 24 a Wimbledon a luglio.

“Non voglio entrare in queste discussioni. Sto scrivendo la mia storia”, ha detto Djokovic, 36 anni.

“Non voglio dire che sono il più grande. Lascio queste discussioni a qualcun altro.”

Negli ultimi anni Djokovic è stato bloccato in una battaglia avvincente con Nadal e Roger Federer, che si è ritirato lo scorso anno con 20 titoli importanti, per finire con il maggior numero di Slam maschili.

Battendo il norvegese Casper Ruud al Roland Garros, Djokovic si è allontanato per la prima volta dai suoi rivali di lunga data.

Su questa evidenza Djokovic sembra una buona scommessa per aumentare ulteriormente il divario, soprattutto con l’infortunato Nadal che prevede di ritirarsi nel 2024 e il 41enne Federer già in pensione.

“È incredibile sapere che sono davanti a entrambi negli Slam, ma allo stesso tempo ognuno scrive la propria storia”, ha detto Novak Djokovic, che ha riconquistato anche il numero uno del ranking mondiale a Parigi.

“Sento che ogni grande campione della sua generazione ha lasciato un segno enorme e un’eredità.

“Ho una grande fede, fiducia e fiducia in me stesso e in tutto ciò che sono, chi sono e cosa sono capace di fare.

“Questo trofeo è un’ulteriore conferma della qualità del tennis che sono ancora in grado di produrre”.

Quanti altri Slam può vincere Novak Djokovic?

Djokovic tenterà di eguagliare il record di Court a Wimbledon, un posto dove ha già vinto sette volte e sarà il favorito per eguagliare il record di titoli maschili di Federer.

“I Grandi Slam sono le maggiori priorità nella lista di controllo, non solo in questa stagione ma in qualsiasi stagione, specialmente in questa fase della mia carriera”, ha detto Djokovic.

“Il viaggio non è ancora finito. Se sto vincendo gli Slam, perché anche solo pensare di chiudere la carriera che dura già da 20 anni?

“Mi sento ancora motivato e ispirato a giocare il miglior tennis in questi tornei.

“Questi sono quelli che contano di più nella storia del nostro sport”.

Djokovic ha ridotto il suo programma a livello di tournée negli ultimi anni nel tentativo di raggiungere il picco al momento giusto per le quattro major.

Questa strategia sta chiaramente funzionando, con Djokovic che ora ha vinto sei delle ultime otto major che ha giocato.

“Ha questo software in testa che può cambiare quando arriva un Grande Slam”, ha detto Goran Ivanisevic, allenatore di lunga data di Djokovic.

“Il giorno in cui siamo arrivati ​​qui [a Parigi], stava meglio, era più motivato, aveva più fame.

“È affascinante da vedere, perché a volte pensi ‘OK, ora ne hai 23’.

“Ma troverà una sorta di motivazione per vincere 24, forse 25 – chissà dov’è la fine?”

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli