venerdì, Aprile 12, 2024
HomeSpettacolo e GossipFrancesca Chillemi non dimentica Miss Italia e lancia un suggerimento: cosa ha...

Francesca Chillemi non dimentica Miss Italia e lancia un suggerimento: cosa ha rivelato

Francesca Chillemi non ha dimenticato Miss Italia. Il concorso che ha vinto nel lontano 2003, all’età di 18 anni, continua ad avere un posto speciale nel suo cuore. Ecco perché, in un’intervista al Il Secolo XIX, sostiene che Miss Italia dovrebbe ritornare in televisione, sulla Rai. Secondo lei, questo storico programma di bellezza dovrebbe essere supportato e, soprattutto, attualizzato.

Francesca Chillemi su Miss Italia: il giudizio sul concorso

Francesca Chillemi, come riportato da Il Messaggero, crede che le ragazze che partecipano a questa competizione meritino un sostegno e un aiuto concreto, cosa che lei stessa non ha avuto quando ha vinto. L’ex Miss Italia ha dichiarato che, un anno dopo aver vinto il concorso, è stata gettata nel mondo dello spettacolo senza avere le basi per gestirlo adeguatamente.

Sarebbe molto interessante, a suo dire, trasformare quei mesi da Miss in un periodo di formazione, perché non basta solo vincere e farsi un nome. È importante sapere come muoversi e affrontare questa nuova realtà. Inoltre, afferma di aver dovuto imparare molte cose da sola e molte volte si è sentita persa.

Le polemiche su Miss Italia e la sua carriera di successo

Quando Miss Italia è stato cancellato dai palinsesti televisivi, si è vociferato che fosse un programma che promuoveva l’idea di “body shaming”. Francesca Chillemi respinge fermamente quest’accusa e afferma che non si può generalizzare o attaccare tutto ciò che riguarda il concorso. Per lei, la televisione è un mezzo di comunicazione e la sua esperienza con Miss Italia è stata positiva. Nonostante sia una competizione e che le concorrenti siano in costume da bagno, come molte ballerine in tutto il mondo, dipende da come si guarda la situazione. Se lo sguardo è pulito, l’attrice non vede tutta questa negatività.

Con il passare degli anni, la Chillemi è cresciuta e ha cambiato anche il suo carattere e il modo di affrontare le cose. È diventata più razionale e ha imparato a non reagire impulsivamente davanti a ogni situazione. Il suo cognome è diventato un punto di riferimento nel mondo della televisione, grazie a ruoli importanti come quello nella serie “Che Dio ci aiuti” e nella seconda stagione di “Viola come il mare”, accanto a Can Yaman.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli