martedì, Maggio 21, 2024
HomeSportGündogan è un nuovo giocatore del Barcellona: l’addio al Manchester City dopo...

Gündogan è un nuovo giocatore del Barcellona: l’addio al Manchester City dopo 7 anni

Ilkay Gündogan si unisce al Barcellona a parametro zero dopo aver lasciato il Manchester City, secondo quanto riportato dal The Guardian.

Il direttore sportivo della squadra inglese, Txiki Begiristain, ha reso omaggio all'”ispiratore” Ilkay Gündogan, dopo che il tanto atteso trasferimento a titolo gratuito del centrocampista al Barcellona è stato confermato.

Gündogan lascia il Manchester City e si accasa al Barcellona

Ilkay Gündogan, capitano vincitore del triplete con il Manchester City, ha rifiutato la possibilità di rimanere nella squadra inglese e si unirà al Barcellona, che ha fissato la sua clausola di riscatto a 400 milioni di euro (342 milioni di sterline), fino al 2025 dopo la scadenza del suo contratto esistente.

Gündogan, primo acquisto dell’allenatore Pep Guardiola nel luglio 2016, ha firmato con stile sollevando la Champions League all’inizio di questo mese.

Ilkay è stato un servitore meraviglioso per il Manchester City, e lascia il nostro club a un livello molto speciale dopo averci capitanati a una tripletta storica“, ha detto Begiristain.

Ha giocato un ruolo enorme nei successi che abbiamo ottenuto nelle ultime stagioni e l’intelligenza, la leadership e l’impegno di Ilkay nei confronti del club, sia dentro che fuori dal campo, è stato fonte d’ispirazione per tutti“.

Ilkay ha davvero consolidato il suo posto nella storia del Manchester City e tutti gli auguriamo ogni bene per il prossimo capitolo della sua carriera”.

I ringraziamenti a Guardiola, compagni e tifosi

Durante i suoi sette anni al Manchester City, Ilkay Gündogan ha vinto cinque volte la Premier League, oltre a due FA Cup – segnando in questa stagione il gol più veloce nella storia della finale dopo 12 secondi – quattro League Cup e la Champions League.

Sono stato fortunato ad aver vissuto così tanti momenti indimenticabili durante il mio tempo qui, ed essere stato il capitano per questa stagione davvero speciale è stata la più grande esperienza della mia carriera“, ha detto l’ex nazionale tedesco.

Innanzitutto, vorrei ringraziare Pep. Aver potuto giocare sotto di lui e imparare da lui per così tanto tempo è stato qualcosa che non dimenticherò mai“.

Vorrei anche ringraziare tutti i miei compagni di squadra – passati e presenti – che hanno svolto un ruolo così speciale nel rendere il mio tempo qui così straordinario“.

Infine, vorrei ringraziare gli incredibili tifosi del City. Mi hanno supportato dal momento in cui sono arrivato, e devo molto a tutti loro per il loro sostegno. Questo club mi ha fatto realizzare tutti i miei sogni e sarò per sempre grato per questa opportunità“.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli