lunedì, Aprile 22, 2024
HomeSpettacolo e GossipMarcella Bella svela la sua avvincente vita ad Ibiza: "Sono una nonna...

Marcella Bella svela la sua avvincente vita ad Ibiza: “Sono una nonna in incognito!”

Lasciare tutto alle spalle e iniziare una nuova avventura ad Ibiza è un sogno condiviso da molti. Tuttavia, per la cantante settantenne Marcella Bella, è diventato realtà, poiché sull’isola spagnola conduce una vita completamente riservata. A rivelarlo è stata la stessa artista durante l’ultima intervista rilasciata a Mara Venier durante il programma “Domenica In”.

La nuova vita

Ma perché proprio Ibiza? “Amo il contatto con tante persone”, assicura l’artista, che risiede qui insieme al marito Mario Merello, un imprenditore di professione. “È un luogo piccolo, dove tutti mi conoscono e mi amano ormai, ma non tutti sono consapevoli del fatto che sono una cantante. Qui ho più libertà perché non vengo riconosciuta. È un posto molto simile alla Sicilia. Anche qui ci sono quelle piante grasse, i fichi d’India”.

Una scelta di vita radicale, ma non sorprendente per Marcella, che da anni è diventata molto selettiva riguardo ai suoi impegni professionali. “[…] Nel corso del tempo ho fatto delle pause per dedicarmi alla famiglia e ai miei figli, che rappresentano la cosa più importante per me”. Uno stile di vita adottato anche dopo che suo primogenito Giacomo le ha rimproverato l’assenza materna che ha sofferto durante la sua infanzia. Quando è nato il primo figlio, Giacomo, ho lavorato molto e lui mi rimproverava di averlo lasciato con le nonne. Così, quando sono nati gli altri due, dopo 15 anni, li ho goduti appieno e non volevo che potessero rimproverarmi”.

I figli di Marcella Bella

Giacomo attualmente vive a Singapore per motivi professionali. “È sempre stato appassionato dell’Oriente. Non l’ho mai accettato del tutto, ogni tanto gli invio messaggi molto incendiari, sostenendo che i suoi figli cresceranno ignoranti perché non hanno la nostra cultura e la nostra bellezza, immersi come sono nella modernità e nei grattacieli. Potremmo dire che lavoro sui bambini, i due nipotini: quando vengono in estate, organizzo sempre una festa di compleanno con unicorni e tutto ciò che amano”. Una strategia per far sì che i piccoli chiedano a mamma e papà di tornare a vivere vicino alla nonna.

Infine, un abbraccio al fratello Gianni, colpito tempo fa da un ictus: “Gianni sta bene e sta organizzando un festival in cui numerosi giovani canteranno le sue canzoni”.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli