domenica, Maggio 19, 2024
HomeSpettacolo e GossipNino Frassica, disperata ricerca dell'adorato Hiro: dietro la scomparsa del gatto c'è...

Nino Frassica, disperata ricerca dell’adorato Hiro: dietro la scomparsa del gatto c’è un oscuro presentimento!

Hiro, l’adorato gatto di Nino Frassica, è misteriosamente scomparso da diverse settimane e finalmente sembra che il caso stia per essere risolto. Secondo le ultime informazioni, come riporta SkyTg24, l’animale sarebbe trattenuto in una casa di Piazza Campello a Spoleto, ma chi l’ha preso sembra non avere alcuna intenzione di restituirlo.

Nino Frassica, la disperata ricerca dell’adorato gatto Hiro

Nino Frassica ha annunciato su Instagram che, una volta che lui e sua moglie avranno fatto ritorno a Roma, spera che Hiro possa essere finalmente rilasciato. Per aumentare le possibilità di ritrovare il suo amato gatto, il noto attore comico ha deciso di aumentare la taglia della ricompensa a diecimila euro. Solo un mese fa, Frassica aveva condiviso la notizia della scomparsa di Hiro, sperando di riaverlo presto tra le braccia. Sin da allora, molti residenti di Spoleto hanno offerto il loro aiuto e consigli per riuscire a ritrovare l’animale.

Hiro è considerato parte della famiglia Frassica e i suoi padroni sperano che possa tornare a casa per festeggiare il suo terzo compleanno e trascorrere molti altri anni insieme. Nino Frassica ha fatto tutto il possibile per rintracciare Hiro. Ha utilizzato cani molecolari per cercare il suo odore e ha individuato la casa in cui si troverebbe. Tuttavia, non è riuscito a farsi restituire l’amato gatto. Le persone che lo hanno preso non permettono a Hiro di tornare dai suoi legittimi proprietari.

L’ipotesi avanzata dall’attore e l’aumento della ricompensa

Nino Frassica ha dichiarato che per gli altri Hiro è solo un gatto, mentre per lui e per la sua famiglia è molto di più. È convinto che il suo amato amico a quattro zampe non sia scappato, ma che sia stato preda di alcune persone “malate”, che sembrano essere dei collezionisti di gatti di razza. Quando Frassica è arrivato alla loro casa, ha trovato i peli di Hiro: un indizio che gli ha dato la forza per andare avanti nella ricerca. Tuttavia, non è riuscito a riabbracciare il suo cucciolo.

I “nuovi padroni” negano che Hiro sia il gatto di Nino Frassica e non ci sarebbero prove che possano dimostrare il contrario, a meno che non si vada da un veterinario che possa leggere il suo microchip. Non è escluso che la ricompensa di diecimila euro possa tentare i rapitori, ma potrebbe essere necessaria la segnalazione di un veterinario attento per far progredire le indagini. Gli aggiornamenti sulla vicenda non mancheranno e resta la speranza che Hiro possa tornare a casa sano e salvo. La famiglia di Nino Frassica non smetterà di lottare per riavere il loro amato gatto e spera che presto si possa mettere fine a questa angosciante storia.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli