domenica, Maggio 19, 2024
HomeSpettacolo e GossipSonia Lorenzini testimone di una brutale violenza in strada: il racconto choc!

Sonia Lorenzini testimone di una brutale violenza in strada: il racconto choc!

Sonia Lorenzini è stata testimone di un episodio sconvolgente di violenza sul lungomare di Cagliari e, come riporta Fanpage, ha deciso di intervenire senza esitazione. Mentre si trovava sulla spiaggia, l’ex gieffina ha visto un uomo picchiare la sua compagna di fronte ai suoi occhi. La scena orribile l’ha scossa profondamente e ha sentito l’urgenza di prendere posizione ed intervenire.

Sonia Lorenzini, racconto choc di una violenza in strada

Tra le sue stories su Instagram, Sonia Lorenzini ha condiviso il suo racconto, descrivendo l’aggressione in modo dettagliato. Si trovava sul lungomare di Cagliari quando ha assistito a una scena terribile. Un ragazzo ha colpito la sua fidanzata con una ferocia inimmaginabile, sono volati schiaffi, l’avrebbe presa per i capelli e, mentre era a terra, le avrebbe addirittura tirato calci nello stomaco e in faccia.

Nel silenzio generale, l’ex concorrente del Grande Fratello Vip è intervenuta per proteggere la donna che stava subendo violenza. In particolare, avrebbe urlato contro l’aggressore, dicendogli che non aveva il diritto di alzare le mani su una donna. Ha cercato di chiamare i carabinieri mentre lui la trascinava via. Tutto sarebbe successo così velocemente al punto che, quando la Lorenzini ha ricevuto una chiamata e si è girata per un istante dalla scena, erano già scomparsi.

L’intervento dell’ex gieffina e la paura provata

Dopo quanto accaduto, Sonia Lorenzini ha avuto modo di parlare con altre persone presenti sulla spiaggia. Ora, ha intenzione di denunciare l’accaduto e sta cercando il modo migliore per farlo. L’ex gieffina, spiega, non ha potuto restare in silenzio di fronte a un tale attacco di violenza. Nonostante l’orrore e lo shock che ha provato, ha agito secondo la sua coscienza. Riconosce che in momenti simili, quando si è presi dal panico, è facile rimanere bloccati, ma ritiene che sia fondamentale fare qualcosa.

Ha ammesso di aver provato paura e di essere ancora sotto shock, ma ha sottolineato che non c’è alcuna giustificazione per la violenza domestica. Ha esortato poi la vittima dell’aggressione a trovare il coraggio di denunciare l’accaduto e l’uomo responsabile. Le persone presenti sul posto hanno elogiato la Lorenzini per il suo coraggio e sostegno, e lei ha condiviso i loro complimenti nelle stories, spiegando di aver fatto solo quello che riteneva giusto.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli