domenica, Aprile 21, 2024
HomeSpettacolo e GossipTom Hanks, il retroscena su "Forrest Gump" e i dubbi sul film:...

Tom Hanks, il retroscena su “Forrest Gump” e i dubbi sul film: “A qualcuno interesserà?”

Forrest Gump è un film di grande successo, nonché una delle pietre miliari della carriera di Tom Hanks.

Tuttavia l’attore, ai tempi, non era così convinto che questo film avrebbe ottenuto il giusto riscontro da parte del pubblico: il retroscena.

Tom Hanks e i dubbi iniziali su Forrest Gump: il retroscena

Tom Hanks ha ammesso di aver avuto più di un dubbio, mentre recitava sul set di Forrest Gump, come riporta Fox News.

Il film, che nel 1995 ha vinto ben 6 premi Oscar, tra cui miglior film, miglior regia e miglior attore protagonista, ha incassato oltre 1 miliardo di dollari in tutto il mondo.

Tuttavia l’attore ha rivelato che, inizialmente, non pensava che il suo ruolo avrebbe ottenuto così tanto successo tra il pubblico.

Dico, ‘Ehi Bob, ho una domanda per te. A qualcuno interesserà questo film?‘”, ha ammesso Hanks (in riferimento al regista della pellicola, Robert Zemeckis) al New Yorker alla New York’s Symphony Space martedì sera, secondo la rivista People.

‘Questo ragazzo, con queste scarpe goffe e questo vestito, con una valigia piena di libri e cose del genere. Stiamo facendo qualcosa che avrà un senso per qualcuno?“, si chiedeva l’attore ai tempi delle riprese, in riferimento al personaggio che doveva interpretare.

Il successo del film oltre ogni aspettativa

All’epoca, Zemeckis aveva già diretto Ritorno al futuro, Chi ha incastrato Roger Rabbit e Romancing the Stone, prima di realizzare Forrest Gump.

In seguito, ha diretto di nuovo Tom Hanks in Cast Away, Polar Express, Pinocchio dello scorso anno e l’imminente Here.

L’attore, inoltre, ha aggiunto che Zemeckis gli ha insegnato ad avere fiducia” in ciò che stanno girando e a preoccuparsi del resto in seguito.

Bob Zemeckis – Dio lo benedica, ho lavorato con lui più di una volta“, ha confessato l’attore. E ha ricordato l’insegnamento ricevuto dal regista: “Non sai se funzionerà. Puoi solo avere fede“.

Inoltre, nel 1994, la produttrice di Forrest Gump Wendy Finerman disse al New York Times che il film aveva impiegato quasi un decennio per essere realizzato e all’inizio nessuno era interessato.

Attori, registi, agenti, persone dello studio semplicemente non erano interessati al progetto“, ha detto la Finerman. “La gente mi chiedeva a cosa stavo lavorando e io dicevo “Forrest Gump”, e loro avevano quello sguardo vitreo. Sapevo che stavano pensando: ‘Quando si arrenderà?’“.

Alla fine, però, il film ha raggiunto il primo posto al botteghino nel suo weekend di apertura nel 1994.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli