sabato, Maggio 18, 2024
HomeNewsElon Musk annuncia una nuova start-up basata sull'intelligenza artificiale

Elon Musk annuncia una nuova start-up basata sull’intelligenza artificiale

Il capo di Tesla, Elon Musk, ha annunciato la formazione di una startup di intelligenza artificiale.

La nuova società si chiama xAI e comprende diversi ingegneri che hanno lavorato in aziende come OpenAI e Google.

Musk ha precedentemente affermato di ritenere che gli sviluppi nell’IA dovrebbero essere sospesi e che il settore necessita di regolamentazione.

Ha detto che la start-up è stata creata per “capire la realtà”.

Non è chiaro quanti finanziamenti abbia l’entità, quali siano i suoi obiettivi specifici o su quale tipo di intelligenza artificiale l’azienda voglia concentrarsi.

Il sito Web dell’azienda afferma che l’obiettivo di xAI è “comprendere la vera natura dell’universo”.

Venerdì la nuova società ospiterà una chat su Twitter Spaces, che potrebbe rivelare ulteriori dettagli sui suoi obiettivi.

Elon Musk è stato uno dei sostenitori originali di OpenAI, che ha continuato a creare il popolare modello di linguaggio di grandi dimensioni ChatGPT, che è diventato – spesso controverso – popolare per usi come aiutare gli studenti a scrivere i compiti.

Tuttavia, il rapporto del miliardario con l’azienda si è inasprito. Ha criticato ChatGPT per avere un pregiudizio liberale.

“Ciò di cui abbiamo bisogno è TruthGPT”, ha twittato Musk a febbraio.

Inoltre, non è d’accordo con il modo in cui è stato gestito ChatGPT e il suo stretto rapporto con Microsoft.

“Sembra strano che qualcosa possa essere un’organizzazione senza scopo di lucro, open source e in qualche modo trasformarsi in una fonte chiusa e a scopo di lucro”, ha detto Musk in un’intervista alla CNBC.

Elon Musk pronto per investire nell’AI

A marzo Musk ha firmato una lettera aperta chiedendo una pausa a “Giant AI Experiments”, che ad oggi conta circa 33.000 firme.

In un’intervista alla BBC ad aprile, Musk ha affermato di essersi preoccupato per la sicurezza dell’IA per oltre un decennio.

“Penso che dovrebbe essere istituito un organismo di regolamentazione per la supervisione dell’IA per assicurarsi che non rappresenti un pericolo per il pubblico”, ha affermato.

Il signor Musk si è anche contrapposto alle società di intelligenza artificiale a causa dei dati che utilizzano per addestrare i chatbot, il software che apprende come gli esseri umani interagiscono raccogliendo masse di dati da varie fonti per alimentare la sua conoscenza e i suoi stili di interazione.

Il miliardario ritiene che enormi quantità di dati di Twitter vengano cancellate dalla piattaforma e che la società dovrebbe essere adeguatamente compensata.

Il signor Musk ha acquistato la piattaforma di microblogging con un accordo del valore di miliardi, prima di apportare cambiamenti radicali che hanno portato molti a lasciare la piattaforma per protesta, tra cui il produttore di spettacoli come Grey’s Anatomy e Bridgerton, Shonda Rhimes, nonché la modella Gigi Hadid e il comico e l’attore Stephen Fry.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli