domenica, Luglio 14, 2024
HomeSpettacolo e GossipFlorence Pugh reciterà in The Last of Us 2? Le indiscrezioni

Florence Pugh reciterà in The Last of Us 2? Le indiscrezioni

Una nuova voce rivela che a Florence Pugh è stato offerto il ruolo di Abby nella seconda stagione di The Last of Us prima che gli scioperi interrompessero le trattative.

Infatti, secondo quanto riferito, Florence è la prima scelta della HBO per interpretare Abby nella prossima seconda stagione della sua serie drammatica di successo, The Last of Us.

Secondo lo scooper di fiducia MyTimeToShineHello su X (ex Twitter), prima che iniziasse lo sciopero SAG-AFTRA, Florence Pugh ha ricevuto un’offerta per interpretare Abby nella stagione 2 di The Last of Us.

Craig Mazin, creatore della serie, ha lasciato intendere che “forse” avevano trovato la persona giusta per la parte. Tuttavia, gli scioperi hanno bloccato le trattative. Mazin ha spiegato che le trattative erano in corso. Negli ultimi mesi il personaggio di Abby ha avuto la priorità sugli altri.

Quali speranze ci sono per il futuro?

Florence Pugh: le trattative riprenderanno dopo gli scioperi?

Se Pugh ottiene davvero il ruolo di Abby, l’attrice può aggiungere The Last of Us alla sua già impressionante lista di franchise di cui fa parte. Dopo aver debuttato come attrice in The Falling del 2014, Pugh si è rapidamente fatta conoscere. Infatti, è apparsa in progetti come Lady Macbeth, Fighting with My Family e Piccole donne.

Tuttavia, ha ottenuto il riconoscimento mondiale dopo essersi unita al Marvel Cinematic Universe nei panni di Yelena Belova/Black Widow nel film del 2021, Black Widow. Ha ripreso il ruolo in Occhio di Falco e apparirà nel prossimo Thunderbolts.

Attualmente è al cinema in Oppenheimer di Christopher Nolan. Prossimamente, invece, apparirà nei panni della Principessa Irulan in Dune: Part Two di Denis Villeneuve nel marzo 2024. Si dice anche che sia la prima scelta della Disney per Rapunzel nel remake live-action.

Per quanto riguarda, invece, la serie The Last of Us, il regista Neil Druckmann ha dichiarato che tutto è pronto per la stagione due non appena termineranno gli scioperi.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli