lunedì, Aprile 22, 2024
HomeSportManchester City: i segreti dietro il Triplete

Manchester City: i segreti dietro il Triplete

Tre è il numero magico per il Manchester City in questa stagione.

Battendo l’Inter nella finale di Champions League sabato, ha ottenuto il primo Triplete continentale, diventando l’ottava squadra europea a farlo e solo la seconda dall’Inghilterra dopo il Manchester United nel 1998-99.

Nel vincere la Premier League di questa stagione hanno anche completato una tripletta di titoli, eguagliando l’impresa raggiunta da Huddersfield Town, Arsenal, Liverpool e Manchester United (due volte).

I detrattori del City continueranno a indicare il numero 115, che rappresenta l’importo delle accuse di Premier League contro di loro per violazioni delle regole finanziarie – che il club nega strenuamente.

Per i tifosi del City, però, gli unici numeri che contano sono quelli notevoli, frutto della brillantezza in campo della loro squadra e che illustrano quella che è stata la stagione di maggior successo della loro storia.

Ma vediamo un quadro di come la squadra di Pep Guardiola sia salita di un altro livello per conquistare l’Europa e raggiungere il loro straordinario Treble.

Inizieremo con la vittoria che l’ha suggellata: una città che insegue dal momento in cui è stata rilevata dal gruppo sostenuto dallo sceicco Mansour Bin Zayed Al Nahyan nel 2008.

Manchester City: la storia e le vittorie

Al tredicesimo tentativo, il City ha finalmente vinto una Coppa dei Campioni, diventando il sesto club inglese a vincerla dopo Liverpool (sei volte), Manchester United (tre volte), Chelsea e Nottingham Forest (entrambe due volte) e Aston Villa.

È stata una lunga attesa per i Blues. Il loro primo coinvolgimento nelle competizioni continentali risale alla Coppa dei Campioni nel 1968-69, la stagione prima che vincessero il loro primo trofeo importante fuori dall’Inghilterra: la Coppa delle Coppe del 1970.

Tornati in Coppa dei Campioni (ora chiamata Champions League) nel 2011-12, da allora sono apparsi in ogni stagione, raggiungendo tre quarti di finale, due semifinali e una finale (persa 1-0 contro il Chelsea a 2021) prima della loro corsa verso la gloria a Istanbul.

Sono arrivati ​​alla resa dei conti di sabato come grandi favoriti per alzare il trofeo (il modello di previsione di Opta li aveva con una probabilità di successo del 74%), continuando il titolo che detenevano dalla fase a gironi, e ci sono riusciti con la vittoria.

Hanno anche superato gli avversari di 27 gol in quelle partite, segnando 32 reti e subendone solo cinque, la loro vittoria più enfatica è stata la sconfitta per 7-0 del club tedesco RB Leipzig nel ritorno degli ottavi di finale. Nessuna squadra è riuscita a superare più di un gol in un singolo incontro.

La finale di sabato è stata la 60esima partita competitiva del 2022-23 per il City e ha portato loro la 44esima vittoria.

Ora sono al quarto posto nella lista dei titoli della massima serie inglese, al pari dell’Everton a nove. Nella massima serie inglese dal 1888, solo tre squadre hanno vinto più del City: Manchester United (20), Liverpool (19) e Arsenal (13).

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli