venerdì, Luglio 19, 2024
HomeSpettacolo e GossipMatthew Perry si scusa con Keanu Reeves

Matthew Perry si scusa con Keanu Reeves

L’attore di Friends, Matthew Perry, all’interno del suo romanzo si era chiesto, perché la star di Matrix fosse ancora viva mentre altri attori, che hanno partecipato allo stesso film, fossero morti. Rimpiangendo il suo commento, Perry ha deciso che qualsiasi “versione futura del libro” non conterrà ne il commento nome il nome di Reeves.

Friends, Lovers, and the Big Terrible Thing

Il libro dell’attore “Friends, Lovers, and the Big Terrible Thing”, pubblicato lo scorso anno, sarà sottoposto ad alcune revisioni. L’attore di Friends Matthew Perry, infatti, ha detto che rimuoverà il nome di Keanu Reeves e il suo commento dalle future copie del libro.

Perry ha annunciato questi cambiamenti sabato al Los Angeles Times Festival of Books. Il 53enne ha commentato alla folla: “Ho detto una cosa stupida. È stata una cosa cattiva da fare”.

Perry nel libro si era chiesto perché altri attori siano morti mentre la star di Matrix è ancora viva. Facendo, quindi, riferimento alla morte di River Phoenix e Heath Ledger. nel libro ci sarebbe infatti scritto “Perché pensatori originali come River Phoenix e Heath Ledger muoiono, ma Keanu Reeves cammina ancora in mezzo a noi?”

Le scuse di Matthew Perry

Perry ha detto di aver scritto quelle parole poiché: “ho citato il suo nome [Reeves] perché vivo nella sua stessa strada“. Poi ha continuato: “Mi sono scusato pubblicamente con lui. Qualsiasi versione futura del libro non conterrà il suo nome. Se e quando lo incontrerò, mi scuserò sinceramente. È stato semplicemente stupido da parte mia scrivere una cosa simile.”

Parole in linea con quanto detto a People Magazine lo scorso anno: “In realtà sono un grande fan di Keanu. “Ho solo scelto un nome a caso, errore mio. Mi scuso. Avrei dovuto usare il mio nome invece.”

I racconti di Perry e le critiche su Friends

Durante l’evento, Perry ha anche raccontato della sua esperienza con la droga e della partecipazione alla serie comica di successo Friends con i co-protagonisti Jennifer Aniston, Lisa Kudrow, David Schwimmer, Courteney Cox e Matt LeBlanc.

Lo spettacolo è stato criticato per la sua mancanza di diversità che Perry ha detto che era perché “era un momento diverso”. “Nessuno parlava di diversità, ma eravamo tutti stupidi. “La diversità è un problema enorme. È la cosa giusta da fare.”

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli