venerdì, Aprile 12, 2024
HomeCuriositàPerché gli orsi neri adorano tuffarsi nei cassonetti: l’analisi degli esperti dopo...

Perché gli orsi neri adorano tuffarsi nei cassonetti: l’analisi degli esperti dopo l’ultimo caso

Gli esperti di fauna selvatica hanno analizzato un comportamento anomalo degli orsi neri, diffusissimi in Nord America: quello di tuffarsi nei cassonetti, anche in aree piuttosto abitate, per procacciarsi cibo.

L’analisi arriva dopo l’ultimo caso, che ha visto il preside di una scuola del West Virginia aprire un cassonetto e trovarvi dentro, con sua grande sorpresa, proprio un orso.

West Virginia, orso nero sbuca da un cassonetto

Dal West Virginia arriva una notizia decisamente curiosa. Un orso nero, infatti, ha spaventato il preside di una scuola questa settimana, quando è uscito da un cassonetto fuori dalla sua scuola elementare. A riportarlo è la BBC News.

In un video di sorveglianza che è diventato virale, il preside della Zela Elementary School, James Marsh, stava aprendo il coperchio del cassonetto quando un grosso orso lo ha spinto per aprirlo, emettendo un grande ruggito e portando sia il signor Marsh che lo stesso orso al panico e alla fuga.

Erano le 7:15. Se non sei già sveglio, questo ti sveglierà“, ha ammesso Marsh all’Associated Press.

Esperti di fauna selvatica hanno spiegato alla BBC che, per quanto spaventoso sia stato l’incidente, un cassonetto non è un posto improbabile in cui incontrare un orso. E che il signor Marsh non è di certo l’unica persona ad averne incontrato uno.

È molto comune. Con la crescita della popolazione umana, vediamo sempre più persone che vivono nell’habitat degli orsi“, ha affermato Kim Titchener, fondatore di Bear Safety and More in Alberta, Canada.

L’analisi degli esperti sul fenomeno degli orsi neri

Il Nord America ospita oltre 700.000 orsi neri, che vivono in molti stati e province degli Stati Uniti e in Canada.

Sebbene gli orsi neri siano raramente aggressivi, hanno maggiori probabilità rispetto agli altri due tipi di orsi nordamericani – i grizzly e i polari – di entrare in contatto con gli umani.

Alcuni luoghi, come il West Virginia, il New Jersey e il Tennessee, potrebbero essere ideali per gli incontri con gli orsi, in quanto hanno popolazioni di mammiferi in crescita. È quanto affermato da David Drake, professore e specialista della fauna selvatica presso l’Università del Wisconsin.

E i cassonetti, in particolare quelli contenenti cibo, sono un luogo ideale per questi animali, che adorano nutrirsi degli avanzi alimentari scartati dagli esseri umani.

Ma molte aree, inclusa la scuola del signor Marsh, non hanno cassonetti resistenti agli orsi, ha spiegato Titchener.

I bidoni della spazzatura resistenti agli orsi sono realizzati in metallo e hanno clip per tenere le porte ben chiuse. E sono comuni nei campeggi e nei parchi, dove gli orsi hanno maggiori probabilità di girovagare.

Alcuni esperti hanno persino consigliato a coloro che vivono in aree con molti orsi di chiudere con un lucchetto i loro frigoriferi, poiché spesso tali animali irrompono nelle case per cercare il cibo.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli