giovedì, Giugno 13, 2024
HomeSpettacolo e GossipSex Education: la casa di Otis è in vendita

Sex Education: la casa di Otis è in vendita

La villa di Otis nella serie Sex education è ufficialmente in vendita.

Per i fan della serie di successo Netflix Sex Education, questa villa è uno degli immobili più famosi della TV.

Sex Education, che si conclude dopo quattro serie di successo, è stato girato in diverse località della Wye Valley, che attraversa il confine tra Inghilterra e Galles. Altre località, oltre alla casa di Symonds Yat, includono Tintern e Cardiff. La Moordale School era in realtà un campus in disuso dell’Università del Galles a Caerleon.

Oltre a Butterfield e Anderson, la serie ha assegnato ruoli rivoluzionari a Ncuti Gatwa, che sarà il nuovo Doctor Who quando la serie ritornerà entro la fine dell’anno, ed Emma Mackey, che è apparsa in Assassinio sul Nilo di Kenneth Branagh e ha interpretato una delle Barbie nel film più importante di quest’anno.

Ma uno dei protagonisti della serie è stato proprio lo straordinario chalet in cui vivono Otis e la mamma. Presentata nello show come la casa del personaggio principale Otis e della sua mamma terapista sessuale Jean, è una splendida proprietà a Symonds Yat, affacciata sul fiume Wye nell’Herefordshire.

E ora gli spettatori hanno la possibilità di possederlo, anche se il prezzo non è esattamente accessibile per tutti.

Questo perché è stato messo sul mercato per la cifra esorbitante di 1,5 milioni di sterline. Una cifra che potrebbe sembrare alta, ma che in realtà si adatta perfettamente allo stile e alle meraviglie che ci celano dietro quelle mura rosse.

Scopriamo tutti i dettagli della villa di Otis.

Sex Education: la villa in vendita è un paradiso dai colori pastello

Dotato di cinque camere da letto e tre bagni disposti su tre piani, l’ampio chalet è venduto da Knight Frank a Bristol.

È descritto sul sito web dell’agente immobiliare come “piuttosto eccezionale con viste mozzafiato sulla Wye Gorge” dal suo ambiente appartato e boschivo.

Ha anche terrazze con balconi e un sentiero a gradini che va dai suoi terreni fino al fiume Wye stesso.

Di design norvegese, è stato completamente rinnovato quando acquistato dall’attuale proprietario nel 2002: i lavori comprendevano un’estensione della sala da pranzo nel giardino d’inverno, una cucina in legno dipinto su misura e bagni e docce contemporanei.

All’esterno ci sono 4,52 acri (1,8 ettari), compreso un “prato di grandi dimensioni e una casa estiva”, mentre a sud dei gradini c’è un vecchio frutteto.

Sono inoltre presenti due serre, un annesso in pietra e tegole e “un ex orto recintato”.

C’è anche la possibilità di acquistare la vecchia cappella situata appena fuori dalla fine del lungo vialetto della proprietà, anche se “soggetta a trattativa separata”.

James Toogood, capo ufficio presso Knight Frank Bristol, ha dichiarato: “Il fatto che questa proprietà sia così famosa non fa altro che aumentare il fascino di quella che è un’opportunità incredibilmente rara di possedere una casa spettacolare, con viste eccezionali sul fiume Wye in una splendida, privato, ambiente boschivo.”

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli