lunedì, Aprile 22, 2024
HomeNewsSilvio Berlusconi: aperto il Testamento. Tutti i dettagli sul lascito!

Silvio Berlusconi: aperto il Testamento. Tutti i dettagli sul lascito!

Scoppiettanti rivelazioni sul lascito di Silvio Berlusconi! Il testamento dell’affascinante magnate è stato finalmente aperto, rivelando un messaggio commovente che risuonerà nel cuore di tutti i suoi adorati fan. “Tanto amore a tutti voi, il vostro papà”, così recita la lettera, gettando luce sul rapporto affettuoso che il carismatico ex-presidente italiano aveva con la sua famiglia!

Ma la sorpresa più grande risiede nel lascito speciale dedicato a Marta Fascina, una figura misteriosa che ha attirato l’attenzione di tutti. Il documento è stato solennemente svelato alla presenza di due avvocati, incaricati di rappresentare i figli dell’ex leader politico, prima di essere reso pubblico.

Il testamento di Silvio Berlusconi

La prima lettura ufficiale del testamento di Silvio Berlusconi si è svolta mercoledì 5 luglio, in un contesto carico di tensione e segreto, alla presenza di due avvocati che rappresentavano i figli del magnate. Ma non è tutto: giovedì 6, proprio all’apertura della borsa, è stata effettuata un’altra rivelazione scottante, con la comunicazione ufficiale alla Consob riguardante le società quotate.

Questo è solo l’inizio, perché il testamento di Silvio Berlusconi nasconde molto di più. Nel documento vi è una parte che deve essere divulgata al pubblico, come richiesto dalle normative, ma ci sono anche dettagli intimi e personali che soltanto pochi privilegiati conoscono.

Tutto ha avuto inizio con una lettera in busta chiusa, indirizzata “Ai miei figli”, scritta di pugno da Silvio Berlusconi il 19 gennaio 2022. Quel giorno, mentre si dirigeva verso l’ospedale San Raffaele per un ricovero dopo la diagnosi di leucemia, il carismatico ex-premier ha voluto lasciare un messaggio importante ai suoi amati figli. Le parole emozionanti e toccanti del padre hanno suscitato un senso di attesa e curiosità sull’intero contenuto del testamento.

Cosa avrà scritto esattamente Silvio Berlusconi nella sua lettera testamentaria? Quali sono le disposizioni che ha voluto impartire ai suoi eredi?

Il lascito

Esplosive rivelazioni sulla divisione dell’impero finanziario di Silvio Berlusconi! Ai due figli avuti dal suo primo matrimonio, Pier Silvio e Marina Berlusconi, spetta la fetta più grande della torta di Fininvest, l’holding che gestisce società quotate, proprietà immobiliari e lussuose ville. Le ultime volontà del magnate sono custodite gelosamente in una busta non sigillata, datata Arcore 19 gennaio 2022, con l’incisione “Ai miei figli”.

Il fondatore di Forza Italia ha destinato ai suoi due primogeniti l’intera quota disponibile dell’azienda: insieme, controllano ora il 53% del gruppo, con quote paritarie che sostituiscono la loro precedente partecipazione del 7,65% ciascuno. Un passaggio di potere significativo che sconvolge l’equilibrio di Fininvest.

La nota ufficiale rilasciata dalla famiglia recita: “Marina, Pier Silvio, Barbara, Eleonora e Luigi Berlusconi hanno preso visione delle volontà testamentarie del padre Silvio Berlusconi e comunicano che nessun individuo avrà più il controllo esclusivo e indiretto su Fininvest SpA, come precedentemente esercitato dal padre stesso (che deteneva il 61,21%, ndr). Il notaio incaricato della lettura del testamento si occuperà, nelle prossime ore, delle formalità legali richieste.”

Questa scelta è stata presa con l’obiettivo di mantenere la stabilità delle aziende nel loro attuale corso: Pier Silvio, infatti, ha sempre guidato MFE (MediaForEurope) e, di conseguenza, Mediaset, mentre Marina è da tempo alla presidenza di Fininvest e Mondadori.

“Per l’affetto che ho avuto per loro e per quello che loro hanno avuto per me”, scrive Berlusconi nel suo testamento. Ma non sono solo i figli a beneficiare delle sue generose disposizioni. Marta Fascina, l’ultima compagna dell’ex presidente, riceverà un cospicuo lascito, così come Marcello Dell’Utri. Alla compagna vanno destinati ben 100 milioni di euro, così come al fratello Paolo, mentre Dell’Utri riceverà 30 milioni di euro.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli