venerdì, Aprile 12, 2024
HomeSpettacolo e GossipBruce Willis diventerà nonno

Bruce Willis diventerà nonno

Le stelle di Hollywood Bruce Willis e Demi Moore sono diventati nonni. Infatti, la figlia maggiore della ex coppia, Rumer Willis, ha annunciato la nascita del suo primo figlio martedì.

Rumer Willis rivela la nascita di Louetta Isley Thomas Willis su Instagram – descrivendola come “magia pura”. Questo avviene due mesi dopo l’annuncio della diagnosi di demenza del padre Bruce Willis.

La 34enne attrice ha presentato Louetta Isley Thomas Willis in un post su Instagram, descrivendo sua figlia – che condivide con il partner Derek Richard Thomas – come “magia pura“. “Louetta Isley Thomas Willis. Sei magia pura. Nata a casa il martedì 18 aprile. Sei più di quanto avessimo mai sognato”, ha scritto.

Bruce Willis e la lotta contro la FDT

La buona notizia arriva due mesi dopo l’annuncio della diagnosi di demenza del padre. A marzo del 2022, i parenti hanno detto che Bruce Willis si sarebbe “ritirato” dalla recitazione a seguito della diagnosi di afasia, una condizione che colpisce il cervello e causa difficoltà con il linguaggio. In un aggiornamento a febbraio, la sua famiglia ha informato che la condizione si era aggravata ed era stata diagnosticata una forma più specifica di demenza frontotemporale (FTD).

“Mentre la condizione di Bruce avanza, speriamo che l’attenzione dei media possa essere concentrata sulla sensibilizzazione a questa malattia che ha bisogno di una maggiore consapevolezza e ricerca”, ha detto la sua famiglia. La dichiarazione è stata firmata dalla moglie Emma Heming Willis, Moore, così come dai suoi figli Rumer, Scout, Tallulah, Mabel e Evelyn.

Secondo il Servizio Sanitario Nazionale, la FTD causa cambiamenti alla personalità, al comportamento, al linguaggio e al movimento a causa delle aree del cervello che colpisce. Come con altre forme di demenza, l’insorgenza della malattia è lenta all’inizio ma peggiora gradualmente.

La famiglia ha detto che, pubblicizzando la condizione di Willis, sperano di attirare l’attenzione del pubblico sulla FTD.

La brillante carriera dell’attore

Willis è diventato famoso a livello nazionale insieme a Cybill Shepherd nella serie televisiva degli anni ’80 Moonlighting.

Il suo primo grande ruolo cinematografico è stato quello di John McClane nel grande successo del cinema Die Hard nel 1988. Ha continuato a recitare in film come Pulp Fiction, 12 Monkeys, Armageddon e The Sixth Sense.

In oltre quattro decenni ha recitato in più di 100 film, che hanno raggiunto più di $5 miliardi (£4,17 miliardi) al botteghino in tutto il mondo.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli