lunedì, Aprile 22, 2024
HomeSpettacolo e GossipGolden Globe, addio ai giornalisti della stampa estera: cosa cambia ora

Golden Globe, addio ai giornalisti della stampa estera: cosa cambia ora

I Golden Globe cambieranno connotati e la stampa estera di Hollywood non esisterà più, come riporta il New York Times.

Dopo una serie di scandali di etica, finanza e diversità, lo spettacolo dei premi continuerà, ma il gruppo che ne è stato alla base per decenni non ci sarà più.

Golden Globe, l’H.F.P.A. cessa di esistere: cosa succede

L’Hollywood Foreign Press Association, un gruppo di 80 giornalisti di intrattenimento provenienti dall’estero che, nonostante i frequenti passi falsi, ha trasformato i Golden Globe in un evento di rilievo, ha cessato di esistere lunedì dopo una serie di scandali.

La fine dell’H.F.P.A. è stata annunciata dopo che i funzionari della California hanno accettato un complicato piano di riorganizzazione che consentirà la continuazione dei Golden Globe.

Eldridge Industries, una holding di proprietà dell’investitore miliardario Todd Boehly, e Dick Clark Productions, che fa parte di Penske Media, hanno accettato di acquistare le attività del Golden Globe dell’associazione della stampa estera per un prezzo non reso noto.

I proventi andranno a una nuova organizzazione no profit, la Golden Globe Foundation, che continuerà gli sforzi filantropici dell’H.F.P.A.

I membri dell’associazione della stampa estera diventeranno dipendenti di un’entità a scopo di lucro, che cercherà di espandere i Golden Globes come marchio, secondo un portavoce di Eldridge.

Gli ex membri guadagneranno $75.000 all’anno per cinque anni, con compiti che includono la visione di film e programmi televisivi e il voto per i premi.

Ma anche la produzione di materiale promozionale, inclusa la scrittura di articoli per un sito Web dei Golden Globes. Non è chiaro se i membri continueranno a lavorare come freelance (principalmente interviste a celebrità) per pubblicazioni all’estero.

Gli scandali e le polemiche sulla stampa estera

Il Los Angeles Times ha scoperto nel 2021 che l’H.F.P.A. non aveva membri di colore, scatenando una protesta nell’industria dell’intrattenimento che ha portato la NBC a cancellare la trasmissione televisiva dei Globes del 2022.

La cerimonia è tornata alla NBC a gennaio con un accordo di un anno. Eldridge e Dick Clark Productions, che ha prodotto la trasmissione televisiva dei Globes per decenni, da allora sono alla ricerca di una nuova rete di trasmissione o di un partner per i servizi di streaming.

In una dichiarazione, Boehly ha definito lo scioglimento dell’H.F.P.A. una “pietra miliare significativa nell’evoluzione dei Golden Globe“.

Ha ringraziato l’ex presidente dell’associazione, Helen Hoehne, per aver contribuito a portare avanti le riforme, incluso “un approccio solido alla governance” che aveva contribuito a professionalizzare un’entità di premi nota da tempo per lotte intestine e scandali.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli