domenica, Maggio 19, 2024
HomeSpettacolo e Gossip"La sirenetta", incassi stellari al botteghino americano nel weekend di apertura!

“La sirenetta”, incassi stellari al botteghino americano nel weekend di apertura!

La sirenetta della Disney ha incassato 117 milioni di dollari al botteghino americano nel weekend di apertura, secondo i dati riportati dalla CNN.

Un risultato eccezionale per il remake del classico d’animazione che, nonostante le polemiche per la scelta dell’attrice protagonista, ha conquistato il pubblico.

Boom per La sirenetta al botteghino: l’incasso del weekend

Secondo Box Office Mojo, il film live-action della Disney La sirenetta ha incassato 117,5 milioni di dollari al botteghino americano nel weekend.

Il remake del classico d’animazione Disney del 1989 è interpretato da Halle Bailey nei panni di Ariel.

L’adattamento di Bailey al personaggio principale è stato ampiamente elogiato dalla critica, sebbene il film nel suo insieme abbia avuto una reazione decisamente mista.

Sull’aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes, solo il 67% dei critici ha dato al film una recensione favorevole. Il pubblico è invece molto più soddisfatto, con il 95% che ha dato un giudizio positivo.

Ma IMDB, che tiene traccia anche delle recensioni del pubblico, ha affermato di aver dovuto modificare alcune alcune sue valutazioni all’estero, dopo aver scoperto che il film era vittima di un bombardamento di recensioni.

Il successo del film nonostante le polemiche

Il remake di La sirenetta è stato oggetto di controversia nei media di destra e su alcune piattaforme social, perché la Disney ha scelto un’attrice di colore per interpretare Ariel.

Il trailer del film ha fatto il suo debutto all’inizio di quest’anno, dando il via a un dibattito sul fatto che Ariel debba essere bianca o di colore.

Rob Marshall, il regista del film, in un’intervista a Vanity Fair ha definito le lamentele dei critici “di mentalità ristretta“. Inoltre, molti hanno sostenuto che scegliere un’attrice di colore per il ruolo aiuta i bambini a sentirsi rappresentati nella cultura popolare.

La Disney ha introdotto per la prima volta una principessa di colore nel 2009, con Tiana in La principessa e il ranocchio.

Ma l’azienda in passato ha già sostituito i personaggi originariamente di pelle bianca con altri attori, incluso il suo remake del 1997 di Cenerentola con Brandy, un’attrice di colore.

Nonostante le polemiche, il film è stato tra i debutti di maggior successo nel Memorial Day, ha riferito Box Office Mojo.

Comprese le vendite di biglietti internazionali, La sirenetta ha incassato 185,8 milioni di dollari durante il fine settimana: un risultato straordinario.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli