lunedì, Dicembre 4, 2023
HomeSportLewis Hamilton e Mercedes vicini alla firma di un nuovo contratto

Lewis Hamilton e Mercedes vicini alla firma di un nuovo contratto

Lewis Hamilton afferma di non essere stato in trattative con la Ferrari e che lui e la Mercedes sono vicini a concordare un nuovo contratto per tenerlo in squadra oltre questa stagione.

L’accordo di Hamilton con le Silver Arrows scade alla fine di questa stagione.

Ha detto che aveva un team che lavorava con il team principal della Mercedes Toto Wolff sul nuovo contratto.

Questa settimana, ci sono state segnalazioni secondo cui la Ferrari aveva contattato Hamilton per il suo passaggio alla squadra italiana.

Hamilton ha detto che le difficoltà della Mercedes per essere competitiva dal 2022 “non hanno alcuna influenza” sul fatto che voglia restare.

Ha aggiunto: “Questa è la prima volta che non sto negoziando da solo e ho una grande squadra in background che fa tutto il lavoro e posso concentrarmi sul lavoro. Dico quello che voglio ed è quello per cui stiamo lavorando. “

Ma sia il sette volte campione che il team italiano hanno negato che fosse così mentre la F1 si è riunita a Monaco per il Gran Premio di questo fine settimana.

Lewis Hamilton in Ferrari: “tutte speculazioni”

“Naturalmente, quando sei in fase di negazione del contratto, ci saranno sempre speculazioni e, a meno che tu non lo senta da me, è quello che è”, ha detto Hamilton.

“Forse con la cancellazione della gara (a Imola lo scorso fine settimana) si sono solo annoiati.

“Il mio team sta lavorando a stretto contatto dietro le quinte con Toto e siamo quasi al punto di avere un contratto pronto. Ora è molto più rilassante perché prima lo facevo io stesso”.

Alla domanda diretta se la Ferrari fosse stata in contatto, Hamilton ha risposto: “No”.

Il team principal della Ferrari Frederic Vasseur ha dichiarato: “Sai perfettamente che in questa fase della stagione ogni settimana avrai una storia diversa e non stiamo inviando un’offerta a Lewis Hamilton. Non l’abbiamo fatto.

“Non abbiamo discusso. Penso che ogni singola squadra in griglia vorrebbe avere Hamilton ad un certo punto – sarebbe spazzatura non dire una cosa del genere”.

Vasseur ha affermato che è troppo presto per la Ferrari per iniziare a negoziare con i suoi piloti Charles Leclerc e Carlos Sainz sul loro futuro. Entrambi sono contratti fino alla fine del 2024.

“La (cosa) più importante per noi è rimanere concentrati sullo sviluppo della stagione in corso”, ha detto Vasseur.

“Tra un paio di mesi avremo spazio per discutere del futuro.

“Abbiamo concordato che discuteremo dei contratti in seguito e non voglio cambiare perché abbiamo avuto voci da qualcuno secondo cui Lewis potrebbe venire o Charles potrebbe andare o Carlos potrebbe andare. Ci stiamo occupando dei nostri lavori internamente e lo farò concentrati sul piano”.

Hamilton al Gran Premio di Monaco

Hamilton ha dichiarato di non vedere l’ora di provare l’auto aggiornata che la Mercedes ha portato a Monaco, che è il primo passo di un piano di sviluppo avviato quando Wolff ha ammesso alla prima gara della stagione che il team aveva commesso un errore nel perseguire la loro vettura unica concetto.

Il design Mercedes ha rivisto le fiancate, il pianale e le sospensioni anteriori, ed è in una vena simile a quella introdotta dalla Red Bull quando sono state introdotte le nuove regole della F1 nel 2022.

Anche gli aspetti del design presentano somiglianze con l’Aston Martin, che è stata la sorpresa della stagione 2023.

“Sarà interessante vedere come funziona”, ha detto Hamilton. “Non credo che lotteremo per una vittoria, ma speriamo di essere più coinvolti nella lotta.

Siamo ancora una squadra vincitrice del campionato, ma abbiamo avuto la macchina sbagliata e alcune decisioni che sono state prese non sono ideali”.

Il compagno di squadra George Russell ha detto che la Mercedes non trarrà alcuna conclusione sulle prestazioni dell’aggiornamento questo fine settimana a causa dell’unicità del circuito stretto e tortuoso di Monaco.

Russell ha dichiarato: “Siamo consapevoli che questo è un circuito unico nel suo genere e non leggeremo nulla nelle prestazioni che i nuovi aggiornamenti mostrano questo fine settimana.

“Ho fiducia nella squadra e non credo che ci sarà nulla di spaventoso con l’upgrade che ci porterà fuori pista.

“Lo tratteremo come unico nel suo genere e poi rivaluteremo a Barcellona (il fine settimana successivo).

“Sono contento che stiamo procedendo perché vuoi sempre mettere a disposizione la massima prestazione possibile sulla macchina e sarebbe stato un fine settimana demoralizzante per tutti noi se avessimo saputo di avere un po’ di prestazioni sul tavolo”.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli