domenica, Maggio 19, 2024
HomeSpettacolo e GossipLizzo contro le critiche per il suo aspetto fisico: lo sfogo social

Lizzo contro le critiche per il suo aspetto fisico: lo sfogo social

Lizzo sembra aver superato la vergogna per il suo aspetto fisico e, con grande forza, sta reagendo sui social ai commenti contro di lei.

Come riporta la CNN, la cantante ha voluto rispondere ad alcune critiche ricevute: “Sto solo cercando di vivere ed essere in salute“.

Lizzo contro le critiche social: lo sfogo

In una serie di post condivisi sui social media, Lizzo ha voluto rispondere ad un commento negativo sul proprio aspetto fisico.

Si tratta in particolare di un tweet, in cui qualcuno ha pubblicato un video della recente performance tributo di Lizzo a Tina Turner di Proud Mary. E in cui ha rilasciato un commento sul suo peso.

Ho appena effettuato l’accesso all’app e questo è il tipo di me*a che leggo su di me ogni giorno“, ha twittato Lizzo.

Sta davvero iniziando a farmi odiare il mondo. Poi qualcuno nei commenti ha detto che mangio “un sacco di fast food”. HO LETTERALMENTE SMESSO DI MANGIARE FAST FOOD ANNI FA…“.

La rapper ha anche risposto ad un tweet, secondo il quale non era disposta a perdere peso perché “è il suo marchio“.

“Non sto cercando di ESSERE grassa. Non sto cercando di ESSERE più magra”, ha twittato Lizzo in risposta. “Sto letteralmente solo cercando di vivere ed essere in salute. Questo è l’aspetto del mio corpo anche quando mangio super pulito e mi alleno!“.

Il suo aspetto fisico e le critiche musicali

Lizzo ha dovuto combattere contro il suo aspetto fisico, che l’ha fatta vergognare per tutta la sua carriera. E mentre molti fan sono stati di supporto, Lizzo ha voluto rispondere alle critiche.

L’amore sicuramente non supera l’odio sui social media… tutto perché sono grassa????” ha twittato. “Questo è pazzesco“.

Ha detto inoltre che avrebbe l’intenzione di lasciare il settore, e ha ribadito che il suo peso non ha nulla a che fare con il suo marchio.

Ho sempre guidato con il mio TALENTO…“, ha twittato. “Ma quando ho rilasciato Good As Hell, mi dicevano che la buona musica era ‘banale’. Quando ho rilasciato Juice, mi dicevano che non era pop ‘per loro’“.

Quando mi sentivo positiva con il mio corpo nel 2016, l’essere positiva con il proprio corpo significava ‘assecondare’. Ora tutti su quell’onda“.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli