sabato, Maggio 25, 2024
HomeSportManchester City in finale di Champions, dove troverà l'Inter: eliminato il Real...

Manchester City in finale di Champions, dove troverà l’Inter: eliminato il Real Madrid

Il Manchester City ha l’opportunità di vincere la prima Champions League della sua storia calcistica.

Merito della grande vittoria di ieri sera contro il gigante europeo del Real Madrid, durante la quale hanno offerto una prestazione magistrale. In finale troveranno l’Inter.

Il Manchester City affonda il Real Madrid e vola in finale

Nella semifinale di ritorno della Champions League, il Manchester City ha fatto a pezzi il 14 volte vincitore della competizione europea d’élite, il Real Madrid.

La vittoria per 4-0, per un ponteggio complessivo di 5-1 tra andata e ritorno, ha garantito alla squadra di Pep Guardiola un posto in finale contro l’Inter, il 10 giugno a Istanbul.

Come riporta la CNN, due gol nel primo tempo di Bernardo Silva hanno dato al City il controllo della gara di ritorno. Poi, il colpo di testa di Manuel Akanji nella ripresa e un gol nel finale di Julián Álvarez hanno coronato una serata infelice per il Real.

Il terzo gol del City è stato inizialmente accreditato dalla UEFA come autogol di Éder Militão, poiché il tiro di Akanji ha colpito il difensore del Real in porta.

La vittoria significa che la squadra di Pep Guardiola è ancora sulla buona strada per vincere uno storico Triplete. E potrebbe così eguagliare il successo dei rivali del Manchester United di vincere la Premier League, la FA Cup e la Champions League nella stagione 1998-99.

I gol e il resoconto della partita

Bernardo Silva ha aperto le marcature per il Manchester City dopo una mossa fluida dei padroni di casa.

Dopo un intelligente scambio sulla destra, Kevin De Bruyne ha inserito Silva in porta e il fuoriclasse portoghese ha superato Courtois con un tiro sul primo palo.

Il centrocampista, noto principalmente per i suoi trucchi con la palla tra i piedi, ha poi raddoppiato il vantaggio del City di testa.

Toni Kroos ha colpito la traversa con un tiro velenoso, ma il Real raramente è parso minaccioso. E i tifosi del City hanno potuto così godersi il secondo tempo sapendo che il loro posto nella finale era ormai garantito.

Akanji e poi Álvarez, infine, hanno completato il capolavoro calcistico della squadra di Guardiola, che ora sogna di battere l’Inter in finale.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli