sabato, Maggio 18, 2024
HomeSportNations League, delusione Italia: la Spagna vola in finale e affronterà la...

Nations League, delusione Italia: la Spagna vola in finale e affronterà la Croazia

La Spagna ha battuto l’Italia e si è guadagnata un posto nella finale di Nations League, dove domenica affronterà la Croazia.

Amarezza per la squadra di Roberto Mancini, che aveva ottenuto il pareggio su calcio di rigore con Ciro Immobile, per poi incassare sul finale di partita la rete decisiva di Joselu.

Spagna in finale di Nations League: Italia k.o.

Delusione Italia in semifinale di Nations League, battuta ieri sera per 2-1 dalla Spagna che si giocherà dunque la vittoria della competizione nella finale di domenica sera, contro la Croazia.

Come riporta BBC Sport, Yeremy Pino ha segnato il primo gol della Spagna, poi Ciro Immobile ha pareggiato per l’Italia con un calcio di rigore. Il subentrato Joselu, alla fine, ha calciato da distanza ravvicinata dopo il tiro deviato di Rodri e ha spedito gli spagnoli alla finale di Rotterdam.

Ora la cosa più importante è vincere questo trofeo“, ha detto il centrocampista Rodri, che ha giocato 90 minuti interi cinque giorni dopo aver segnato il gol decisivo per il Manchester City nella finale di Champions League.

È passato molto tempo senza un trofeo, quindi questa è l’opportunità che abbiamo domenica sera“. L’ultimo grande trofeo della Spagna, infatti, è stato il Campionato Europeo 2012.

I protagonisti della vittoria della Roja

In vista della finale di domenica sera la Roja, che ha perso la finale della Nations League del 2021 contro la Francia, affronterà una Croazia che punta a vincere il primo trofeo internazionale della propria storia.

L’Italia, sul fronte opposto, dovrà affrontare invece l’Olanda domenica nello spareggio per il terzo posto della Nations League.

Il risultato della Spagna è un grande sollievo per il Ct Luis de la Fuente, che ha sostituito Luis Enrique dopo la Coppa del Mondo, dopo un decennio alla guida delle squadre giovanili del suo Paese.

Le Normand, 26 anni, ha fatto il suo debutto internazionale, un mese dopo aver ottenuto la cittadinanza spagnola durante i suoi sette anni vissuti nel paese mentre giocava per la Real Sociedad. Ha fatto coppia con Aymeric Laporte del Manchester City, anch’egli nato in Francia, in difesa.

E il terzino destro del Siviglia, Jesus Navas, 37 anni, ha conquistato la sua prima presenza in nazionale dal 2020: “Sono super contento, orgoglioso per il gruppo ma felice per l’allenatore: è così che mi sento, ora che possiamo dire di essere in finale“.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli