sabato, Maggio 25, 2024
HomeSpettacolo e GossipPharrell Williams direttore creativo di Louis Vuitton: parata di star per il...

Pharrell Williams direttore creativo di Louis Vuitton: parata di star per il suo debutto

Il debutto stellato di Pharrell Williams per Louis Vuitton ha suscitato grande gioia, soprattutto nelle star che vi hanno assistito, come riporta la CNN.

Un debutto spettacolare quello del cantante come direttore creativo uomo, che ha aperto una nuova era per la storica casa di moda francese.

Pharrell Williams debutta per Vuitton: quanti vip a sostenerlo

Il poliedrico Pharrell Williams, la cui nomina era stata annunciata a febbraio, ha chiuso martedì il Pont Neuf a Parigi. Lo spettacolo si è tenuto al tramonto con un’orchestra al completo, un coro gospel e oltre 70 look modellati da alcuni volti noti.

Tra gli amici famosi che lo hanno incoraggiato dalla prima fila c’erano Rihanna, l’ultima modella della campagna del marchio, e A$AP Rocky.

C’era anche Jay-Z, che si è esibito all’afterparty, oltre a Beyoncé, Kim Kardashian, Jared Leto, Lenny Kravitz (che è venuto con Naomi Campbell) e l’ambasciatrice del marchio Zendaya con l’ex la stilista Law Roach al suo fianco.

Quando Williams è stato nominato successore del defunto Virgil Abloh, morto nel 2021, si è acceso un dibattito sulla validità della sua nomina.

Ma anche se non è uno stilista con una grande formazione alle spalle, ha comunque plasmato la cultura, dalla musica alla moda, per oltre due decenni.

Le esperienze del cantante nella moda

Questo non è il primo tentativo di Pharrell Williams nel settore della moda. Nel 2003 ha collaborato con Marc Jacobs (allora al timone di Louis Vuitton) e con il designer giapponese Nigo.

Seguirono altre collaborazioni: Moncler, Moynat e collaborazioni di lunga data con Adidas e Chanel, tra cui una capsule collection che disegnò con Karl Lagerfeld, defunto direttore creativo di Chanel.

Come Abloh prima di lui, Williams ha una straordinaria abilità nel rimanere al passo con la curva culturale, ridefinendo lo zeitgeist e capendo come commercializzare un’idea alle masse.

In qualità di direttore creativo, la sua visione per Louis Vuitton andrà oltre la creazione di collezioni. Infatti, si occuperà anche della produzione di sfilate di moda, campagne e altri contenuti per mantenere la casa di moda al passo coi tempi.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli