mercoledì, Giugno 12, 2024
HomeMotoriVolvo, il nuovo sistema per contrastare i ladri d'auto

Volvo, il nuovo sistema per contrastare i ladri d’auto

La società Volvo ha sviluppato un sistema di protezione a più livelli per prevenire il furto di auto. Il brevetto per il cosiddetto “dispositivo di blocco acustico” è stato scoperto presso l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti. Questo dispositivo può essere integrato sia in un telecomando normale che in una “chiave digitale”, uno smartphone o un orologio intelligente.

Tradizionalmente, i ladri aprono le auto bloccando o clonando il segnale di accesso remoto all’auto. Ma le nuove tecnologie di cifratura del codice di accesso utilizzano un “password scorrevole”, il che ha reso un po’ più difficile la vita dei ladri, ma non ha eliminato completamente i furti. I criminali hanno iniziato a utilizzare attacchi di ritrasmissione per intercettare i dati remoti e, quindi, aprire le auto con il segnale “originale”. La sfida del dispositivo Volvo è di bloccare questo accesso.

La soluzione brevettata di Volvo si basa sulla comunicazione diretta tra l’auto e il dispositivo di accesso, nonché sul tempo e sulla stima della distanza dai sensori acustici secondari. L’auto invia prima un segnale di identificazione con un timestamp al dispositivo di accesso tramite Bluetooth. Riflettendosi, il segnale torna indietro nell’auto per verificare il primo contatto.

La Genesis GV60 2023
La Genesis GV60: l’antifurto potrebbe essere di serie

Viene creato un nuovo secondo identificatore univoco, che viene inviato al dispositivo di accesso e poi di nuovo al veicolo attraverso ricevitori acustici installati negli angoli del veicolo. In questo modo, il sistema determina il ritardo di tempo di risposta nella comunicazione e la conferma simultanea del secondo identificatore univoco.

Se è inferiore al valore impostato e viene rilevato prima che il dispositivo di accesso esca dalla zona di rilevamento del sistema acustico, l’auto verrà sbloccata. Inoltre, il sistema terrà conto della distanza. Se viene rilevato che i segnali Bluetooth e acustici sono a diverse distanze, l’accesso all’auto verrà bloccato.

L’unico modo per aggirare questo sistema è stare o camminare accanto al proprietario del veicolo. Ma non è escluso che in futuro i ladri impareranno a eludere anche questo sistema. Non viene specificato quando la nuova protezione antifurto sarà disponibile sui veicoli di serie del marchio Volvo. In Volvo ritengono che l’unico modo affidabile per proteggere l’auto sia la tecnologia di blocco con riconoscimento facciale. Questa funzione potrebbe essere offerta dalla Genesis GV60 completamente elettrica del 2023.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli