martedì, Maggio 21, 2024
HomeSportIl West Ham vince l'Europa Conference League a Praga

Il West Ham vince l’Europa Conference League a Praga

Il West Ham ha concluso la sua attesa di 43 anni per un trofeo importante quando Jarrod Bowen ha segnato un gol all’ultimo minuto per battere la Fiorentina e vincere l’Europa Conference League a Praga.

La finale sembrava avviata ai supplementari dopo che il rigore di Said Benrahma nella ripresa è stato annullato solo sette minuti dopo da un tiro ben realizzato di Giacomo Bonaventura.

È stata una partita irascibile e a volte irascibile. Ma ad un certo punto è diventata decisamente brutta. infatti, il capitano della Fiorentina Cristiano Biraghi è stato colpito da una bottiglia di plastica lanciata dalla sezione del West Ham.

La partita è stata risolta nel modo più drammatico.

Bowen ha cronometrato alla perfezione la sua corsa mentre Lucas Paqueta ha fatto scivolare un superbo passaggio attraverso la difesa della Fiorentina.

L’inglese ha corso libero, si è stabilizzato, poi ha battuto Pietro Terracciano con un finale calmo per entusiasmare i tifosi degli Hammers. Gli Hammers erano di gran lunga superiori ai 5.000 biglietti assegnati.

Significa che il capitano Declan Rice, probabilmente nella sua ultima partita per il club, ha emulato i grandi del club Bobby Moore e Billy Bonds portando il club alla gloria. Moore ha capitanato il West Ham alla Coppa delle Coppe del 1965 e Bonds li ha portati alla FA Cup nel 1975 e nel 1980.

La vittoria sancisce anche un posto in Europa League della prossima stagione e significa calcio europeo per il terzo anno consecutivo per la prima volta nella storia del club.

West Ham: dolce vittoria e amara sconfitta per la Fiorentina

La vittoria non sarebbe potuta essere più dolce per il West Ham.

Mentre Nayef Aguerd si è preso una pausa per consolare i compagni di squadra del Marocco Sofyan Amrabat al fischio finale, i festeggiamenti della squadra della Premier League sono stati qualcosa da vedere.

Dall’attaccante 18enne Divin Mubama, che non ha giocato alcun ruolo, allo stesso Moyes, finalmente vincitore di un trofeo. Tutti si sono uniti nella gioia della vittoria del West Ham.

Ci sarà un post scriptum indesiderato perché la Uefa è destinata a colpire duramente gli Hammers per le scene indesiderate del primo tempo. Infatti, i gesti hanno lasciato Biraghi a giocare con una benda intorno alla testa per l’ultima ora della gara. Inoltre, hanno costretto il club a condannare quelle responsabile.

La reazione dal campo e dagli spalti al fischio finale smentisce chiunque ritenga che questo torneo vada oltre le loro potenzialità.

Al centro di tutto c’era Rice. Non si pensava al suo futuro mentre si godeva l’adulazione dei fan.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli